Alimenta la tua riserva emotiva – Consiglio N. 5

Alimenta la tua riserva emotiva – Consiglio N. 5

builbankE’ importante ricordarsi di fare versamenti, non solo prelievi, sul proprio conto emotivo. Ci sono inevitabilmente momenti in cui, su uno dei fronti in cui ci troviamo , le cose vanno meno bene di quanto vorremmo. Magari  proviamo frustrazione oppure  dispiacere o rabbia. In quei momenti è utile attingere dalla propria riserva emotiva, ma bisogna averla prima alimentata. Per farlo, bisogna non lasciarsi definire da una sola situazione (es. il lavoro o la famiglia) e un solo ruolo. Bisogna lasciare spazio emotivo ad altre cose che danno senso alla nostra vita.

Cosa fare da subito? 1) domandarsi se c’è un ruolo che ci sta definendo in maniera quasi esclusiva. Se la risposta è sì, provare a ribilanciare la situazione ricoprendo altri ruoli che ci danno forza 2) ricordarsi di fare le cose che ci ricaricano emotivamente. Identificale e mettile nella tua To Do List.

Questo post è tratto dalla serie di articoli usciti su Forbes (Success Tips for Women in Business di Denise Restauri) dedicati alle donne che lavorano e cercano di farcela per sè stesse e per ribilanciare il genere nella leadership portando elementi di leadership femminile dove servono.