donne e carriera Tag

Non fidiamoci troppo del cervello, usiamo i dati

The unchallenged brain is not worth trusting dicono gli esperti di cognizione umana. Ma per contenere i danni dovuti ai pregiudizi inconsci a volte non basta sfidare le proprie convinzioni e decisioni. Fortunatamente, la scienza dei dati e le people analytics ci possono aiutare. Il

Il tempo per intervenire sulla leadership pipeline femminile

Per una volta mi vorrei soffermare non sul come ma sul quando intervenire per promuovere la leadership femminile. La risposta è chiara: subito, all'inizio della carriera. Spesso invece le organizzazioni assumono un atteggiamento "wait and see" ("vediamo se vuole lavorare o stare

Lezioni di football americano

Prendo spunto dal football visto che c'è stato ieri il #SuperBowl. Sam Gordon è una bambina che gioca a football americano, cosa di per sé non comune visto che è uno sport piuttosto violento che di solito attira ragazzi e pure grossi. Tipicamente

Parlate della #4RivoluzioneIndustriale alle bambine

Ma non aspettate troppo perché le scelte di studio (#STEM vs #nonSTEM) influenzeranno la loro sopravvivenza nel mondo del lavoro e la possibilità dell'Italia di avere talento dove può creare valore. Anche quest'anno dal #wef17 di #Davos arriva l'allarme: le donne rischiano di

Donne cattive che violano lo stereotipo femminile

Come sapete, Donald Trump ha definito Hillary Clinton,  sua rivale nella corsa alla presidenza degli Stati Uniti, una "nasty woman", cioè una donna cattiva. Come sempre, dipende dai criteri che si usano per dividere i buoni dai cattivi. Che Hillary sia una donna